Federcoopesca

Federcoopesca-Confcooperative, una lunga esperienza al servizio del settore ittico

Le origini e la mission

La Federcoopesca- Confcooperative, nata il 25 aprile del 1950 per esercitare funzioni di rappresentanza e tutela delle cooperative di pesca e dei loro soci, svolge la sua attività grazie ad iniziative e progetti realizzati in partnership con il governo nazionale, con gli Enti locali e con l’Unione Europea. Oggi, a fianco dell’attività di promozione della cooperazione, la Federcoopesca-Confcooperative svolge assistenza fiscale, legale, tecnica e di aggiornamento professionale dei soci; servizi che, insieme agli altri , contribuiscono attivamente allo sviluppo economico delle imprese associate.
Gli impegni in campo internazionale
A livello comunitario l’operato della Federazione è finalizzato sia alla tutela della peculiarità della pesca italiana, nonché a favorire la predisposizione di norme specifiche per il Mediterraneo, pensate per garantire una pesca sostenibile da un punto di vista economico, sociale e ambientale. In quest’ottica si colloca la nostra adesione al COGECA – Comitato Generale della Cooperazione Agricola e della Pesca dell’Unione europea- e ad Europêche- Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca nell’Unione europea, la partecipazione ai lavori del Comitato Consultivo della Pesca e dell’Acquacoltura e del Comitato di dialogo sociale “Pesca Marittima”, l’adesione a Medisamak –Associazione transmediterranea delle organizzazioni della pesca-, al RAC Mediterraneo -(Regional Advisory Council)- e all’Associazione Europea Tonnieri del Mediterraneo.

Struttura territoriale

La presenza della Federcoopesca-Confcooperative a livello nazionale si arricchisce, oltre naturalmente alla sede centrale di Roma, di una partecipazione capillare su tutto il territorio italiano. La Federcoopesca-Confcooperative, infatti, dà piena attuazione al disegno di decentramento territoriale con i suoi uffici periferici presenti lungo tutte le coste italiane. A questi si aggiunge la sede Federcoopesca-Confcooperative di Bruxelles.

I partner

Oltre naturalmente al supporto e ai servizi offerti dalla casa-madre -la Confcooperative- la Federcoopesca-Confcooperative si avvale di strutture qualificate che operano nel campo dalla ricerca, della promozione, dell’assistenza tecnica. Queste le strutture associate:
• C.I.R.S.PE. – Centro Italiano Ricerche e Studi per la Pesca, attivo nel settore della ricerca e della sperimentazione applicata alla produzione, al monitoraggio dell’ecosistema e dell’inquinamento marino e nello studio sulla qualità del prodotto ittico;
• Gestimar – strumento di servizio per l’assistenza tecnica alle imprese associate;
• CO.NA.FI.PE. – Consorzio Nazionale Fidi Pesca, strumento di garanzia collettiva per le esigenze finanziarie degli associati;
• Mare in Italy- Associazione che si occupa della promozione della cultura del mare, dei suoi mestieri e della valorizzazione delle produzioni ittiche nazionali.
• Gesticom – società per la promozione della filiera pesca e delle attività della Federcoopesca-Confcooperative;

 

L’ultima assemblea ha eletto alla presidenza: Giuseppe Micucci.

Il Consiglio regionale di Federcoopesca Marche: Sergio Gaetani, Federico Burini, Francesco Tonucci, Gianmaria Balducci

 

FEDERCOOPESCA NAZIONALE